• Pubblicata il
  • Autore: Francesco
  • Pubblicata il
  • Autore: Francesco

Il mio carissimo amico e sua moglie - Lodi Trasgressiva

ciao e la prima volta che mi accingo a scrivere la mia esperienza.
vivo nella provincia di roma, e come nei piccoli centri ci si conosce e si vive praticamente in comune tutto il giorno dalla scuola hai momenti liberi le uscite in discoteca o al cinema.La mia esperienza e che io (francesco) il mio amico (luciano)(nomi di fantasia)oltre ad essere amici siamo legati anche con le famiglie quindi le nostre vite sono parallele in tutto,anche nella scelta delle ragazze,
e dopo un periodo di lontananza per aver scelto la facoltà universitaria e il lavoro diversa io trasferito a milano lui resta a roma, ma rimanendo sempre in contatto mi fa sapere che finalmente ha trovato la donna della sua vita e me la vuol far conoscere.quindi ci si organizzati e vengono a milano per qualche giorno.Non vedo l'ora di rivederlo e fare la conoscenza della sua donna Rita, arrivato il giorno vado al aereoporto ad accoglierli, rimango alibito lei e veramente bella lui felicissimo gli brillano gli occhi per la felicita. arriviamo a casa dove posano i loro borsoni da viaggio e iniziamo a chiacchierare del piu e del meno, di come si sono conosciuti. decidimo di uscire a cena e conoscere la movida di milano.Passiamo 3 giorni veramente fantastici lei e una ragazza molto piacevole inteliggente e simpaticissima. arriva il giorno che ripartono. mentre ci salutiamo mi dicono che da li a qualche mese si sposano e io devo essere il loro testimone io felicissimo accetto. Arriva il giorno del matrimonio e io lì a festeggiare la loro stupenda unione. Il giorno successivo riparto per Milano. e si riprende la solita vita e passano gli anni le cose tra i miei amici che ci si sente per tel e per skype. vanno a gonfie vele.Decido dopo tanto tempo che non torno a casa di rientrare per un pò di tempo. Arrivato a casa vado a salutare i miei amici e resto a cena da loro,la cena stupenda varie chiacchierate e non poteva mancare di finire sul sesso lei inizia a farmi delle domande molto personali vuole sapere cosa ne penso di persone che frequentano altre coppie e scambiano tra loro (premetto che non sono un puritano anzi sono un vero maiale nel ambito sessuale ma loro non sanno delle mie evoluzioni sessuali)nulla di particolare può andare bene se una coppia si vuol divertire fa benissimo.e tra una cosa e l'altra arriva l'ora di andare a dormire ci salutiamo con l'intendo di rivedersi il mattino successivo per andare in palestra, ci vediamo davanti alla palestra e entriamo andiamo negli spogliatoi ci accingiamo a cambiarci e il mio amico butta un occhiata nie slip e si fa sfuggire un esclamazione sul mio cazzo ei non ricordavo che fosse stato tanto grande (la mia misura e sui 20cm x 5cm. lo so perche una volta una mia amica lo volle misurare.)e che dirti la natura e stata benevola con me. usciamo dalla palestra e ci dirigiamo nelle nostre case io avevo la cena con i miei parenti.passano alcuni giorni senza vedersi e sentirsi io continuo nelle visite di altri amici e parenti quando una sera prima di ripartire luciano e rita mi chiamano che hanno organizato una cena per salutarci. arrivo nella loro casa e suono e mi apre rita vestita come mai l'avevo vista un vestito scollatissimo e cortissimo cavolo sono senza parole sei stupenda e abbracciandomi mi stringe a se sentendo il suo seno duro su di me cavolo dico tra me se non fosse la moglie del mio amico la scoperei qui su la porta. iniziamo la cena e noto che i miei amici inziano a fare strani movimenti il mio amico mette una mano sul seno di lei e mi dice non mi hai mai detto cosa ne pensi della mia rita se ti piacerebbe scoparla non credo a ciò che sto ascoltando il mio amico mi sta invitando a scopargli la moglie io divago non voglio rompere un amicizia , lei mi fa: luciano mi ha raccontato di come sei fornito. Be si diciamo che non e male e lei che ne dici di farmelo assagiare come desser no non posso crederci guardo il mio amico luciano e con un soriso mi fa cenno di essere conseziende alla cosa ma mentre ricevevo il consenso da luciano mi sono sentito le mani di lei che me lo tira fuori e con un esclamzione : stupendo; se lo mette in bocca una bocca stupenda lo comincia a leccare il mio amico si toglie i pantaloni e inizia a toccarsi ed esclama amore te lo avevo detto che ti sarebbe piaciuto rimango vasito e mi ritorna in mente la conversazione della cena prima dove si parlava di scambio delle coppie,a quel punto ripresomi dallo sciock mi alzo prendo rita per mano la faccio alzare la spoglio un corpo fantastico e la metto sul tavolo gli tolgo il perizoma e gli sbatto dentro il mio cazzo che ormai era diventato duro come il marmo lei emette un gemido di piacere e baciandosi con luciano gli dice e una scopata stupenda mai preso un cazzo come francesco e lui continua a segarsi il suo cazzo.Luciano mi dice sai a un culo fantastico so che ti piacerà e cosi la faccio alzare e poggiandola su la spalliera del divano con il culo a l'insù gli punto la mia cappella nel suo piccolo buchino lei mi fa no ti prego cosi mi spacchi in due almeno mettici un pò di olio e luciano girandosi prende l'ampolla del olio che era sul tavolo (io pensavo di oliarlo da solo)mi prende il cazzo e me lo comicia ad oliare accarzzandomi anche le palle ormai non mi stupivo piu di nulla rita vedendo la cosa si comicia a masturbarsi e ad incitare il marito a prendermelo in bocca a quel punto io gli prendo la testa lo porto alla altezza del cazzo e glilo sbatto in bocca con tutto l'olio gli scivola dentro come un anguilla e lui che lu succhia con una abilità che sembra che lo facesse da sempre.lei si avvicina e gli prende il cazzo in bocca date un paio di boccate a luciano passa a leccarmi le palle e il culo. a quel punto ero talmente eccitato che luciano se lo sente pulsare in bocca lo lascia e mi dice non venire nella mia bocca ma dentro la figa di rita che nel frattempo si era posizionata a pecoriana ma invece di scoparla gli pianto con forza la mia verga nel culo e con un urlo di dolore la vedo schizzare dalla figa nella bocca di luciano che nel frattempo si era posizionto sotto di lei pronto a bere tutto il licquido che usciva dalla figa di rita come una fontana. a quel punto lascio il culo di rita per entragli in figa e pompandola ancora un pò rieccola urlare lasciandosi uscire altro liquido e riempire la bocca di luciano a quel punto gli schizzo un fiotto di sborra nella figa e luciano che ancora era li sotto selo beve tutto pulendigli la figa dalla mia sborra e dal liquido di rita e avendo pulito tutto rita si scosta e si leccano finchè non c'è più neanche una goccia della mia sborra nella bocca di luciano. una serata fantastica e da quella sera quando posso vado a trovarli e loro cengono a milano a trovarmi per passare delle giornate di sesso fantastico. scusate se mi sono prolungato nel farvi conoscere la mia storia ma avevo bisogno di raccontarla ma non potevo raccontarla a nessuno per la sua delicatezza lei e una dirigente e lui uno stimato avvocato. i nomi sono di pura fantasia. alla prossima

Vota la storia:




Iscriviti alla Newsletter del Sexy Shop e ricevi subito il 15% di sconto sul tuo primo acquisto


Iscrivendoti alla newsletter acconsenti al trattamento dei dati personali come previsto dall'informativa sulla privacy. Per ulteriori informazioni, cliccando qui!
20/07/2012 17:00

fito

stimato avvocato? Siete due semplici rotti in culo

11/07/2012 10:30

k

che caro amico tutte le coppie dovrebbero avere un amico così, anzi magari anche due amici così e anche affiatati bene da lavorare insieme

10/07/2012 17:52

marco

bravo bravo bravo....capitasse anche a mè....

03/06/2013 22:43

giorgio

E1 una bella storia e quello che vorrei fare io con mia moglie.

Per commentare registrati o effettua il login

Accedi
Registrati