• Pubblicata il:
  • Autore: PierPaolo
  • Categoria: Racconti etero
Sogni Notturni parte 1 - Lodi Trasgressiva

Sogni Notturni parte 1 - Lodi Trasgressiva

Sale mentre dormo
nel sogno lo trasformo,
e di tanto liquido inondo
se nelle palle abbondo.
Magari sto sognando
con una donna sto andando,
ai convenevoli non bando
mi svesto a comando,
bella morettina
ti metto a pecorina,
vestita a bambolina
hai un culo ch'è collina,
dolce come agnellina
pelle di un albina
sei la mia benzina.
Oltre il pompino non vado
mio buongrado o malgrado.
Sono molto emozionato
vorrei che il mio cazzo fosse abusato
di fotta sono abbagliato,
della tua bocca sono affamato.
Mi alzo di soprassalto
lo trovo ancora alto,
seppure un pò bagnato
non lo sento accasciato
seppur mi son sporcato.
Mi alzo per pulirmi
dalla finestra vedo Udine per stupirmi
ed anzichè vestirmi
guardo al letto per stupirmi.
Ti vedo scoperta col culo all'insù
ed ecco che torna di bambù.
Con fare calmo le mutandde ti tolgo
col le mani i fianchi t'avvolgo
colgo che sei sveglia
eri solo in dormiveglia,
così il raptus mi piglia
ti tengo stretta per la caviglia,
tolgole coperte, sennò s'impiglia
sento il tuo odore di vaniglia
ti apro come una conchiglia,
ma a pecora alla fine ti metto
e ti sbatto come un capretto.
Forte forte te lo spingo
sembro quais un mandingo,
troppo sono eccitato
ti lascio il culo ammaccato,
sempre più con ritmo te lo do
come tutto quello che fra me e te iniziò.
Addosso la canottiera ti lascio
sennò con la spinta le tette ti sfascio.

Vota la storia:




Iscriviti alla Newsletter del Sexy Shop e ricevi subito il 15% di sconto sul tuo primo acquisto


Iscrivendoti alla newsletter acconsenti al trattamento dei dati personali come previsto dall'informativa sulla privacy. Per ulteriori informazioni, clicca qui

Non ci sono commenti

Per commentare registrati o effettua il login

LOGIN
REGISTRATI